Forum Risk Management di Arezzo

Il Forum Risk Management è un confronto tra i direttori degli ospedali più importanti in Italia, operatori sanitari, società ed esperti con l’obiettivo di comprendere meglio l’andamento delle aziende sanitarie coinvolte e, all’occorrenza, avanzare proposte migliorative.

Si tratta di un appuntamento annuale in cui gli attori del sistema sanitario si incontrano per condividere la propria esperienza e confrontarsi apertamente sulle tematiche inerenti al tema della salute sempre nell’ottica della migliore efficienza possibile.

In concreto, si cerca di capire ciò che realmente e concretamente non funziona all’interno delle strutture ospedaliere o similari, per trovare soluzioni e rendere così il servizio sempre più rispondente alle esigenze dei degenti.

Il Forum Risk Management è un confronto volto a costruire insieme la sanità del domani e individuare le strategie per ottimizzare meglio i risultati.

Nel forum tenutosi quest’anno ad Arezzo, l’attenzione è stata rivolta alla crisi sanitaria determinata dal covid e alle possibili proposte e soluzioni per avviare un cambiamento nel nostro sistema sanitario nazionale.

La pandemia sicuramente ha messo in luce le carenze e i limiti strutturali della nostra sanità, ma, al tempo stesso, i finanziamenti europei e il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) potrebbero rivelarsi l’occasione giusta per dar vita a nuovi progetti e a nuove soluzioni sia in ambito organizzativo che territoriale; progetti idonei a rendere il sistema sanitario nazionale più funzionale alle esigenze dei cittadini.

Dunque, questo nuovo modello di Sanità poggerebbe su un nuovo assetto organizzativo del territorio, le cosiddette case di comunità (strutture sanitarie in cui poter attuare la modalità di intervento multidisciplinare) e sulla collaborazione di varie figure (medici di medicina generale, pediatri, infermieri, fisioterapisti, tecnici di riabilitazione), per fornire i servizi sanitari di base e permettere al cittadino di trovare una risposta adeguata alle sue esigenze dai professionisti territorialmente più vicini a lui.

L’obiettivo primario è sempre quello di migliorare le prestazioni sanitarie e cercare di organizzare al meglio i servizi resi.

Dott. Luigi Pinò


by Published On: Gennaio 17th, 2022Categorie: Flash Newstag =

Post Recenti

Post Correlati